BUCAREST, indagato per 60.000 euro il ministro per la diaspora romena Cristian David


Cristian David

Cristian David

La Direzione Nazionale Anticorruzione (DNA) di Bucarest ha chiesto, mercoledì, l’iscrizione nel registro degli indagati per il ministro delegato per i romeni nel mondo Cristian David, con l’accusa per reati di abuso d’ufficio, falso e false dichiarazioni, si legge in un comunicato stampa della DNA.

Stando alle accuse, l’ex ministro romeno non avrebbe fornito un’adeguata giustificazione nella dichiarazione dei redditi (2013), per un’entrata di 60.000 euro.

L’ex ministro si è già dimesso dal Partito Nazionale Liberale (PNL), di cui faceva parte.

 

Questa voce è stata pubblicata in Euroitalia e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...