PROF. CROCIANI BAGLIONI “CRIMEA, PARTE INTEGRANTE DELLA FEDERAZIONE RUSSA”


Fernando Crociani Baglioni

Prof. Fernando Crociani Baglioni

Gli americani intervennero e fecero intervenire militarmente la NATO a favore della secessione del KOSSOVO, regione serba dove serbi ed albanesi si contendono la maggioranza numerica della popolazione, ma dove per secoli convissero. Innumerevoli sono le famiglie e discendenze serbo-albanesi. Belgrado fu bombardata da americani e NATO a sostegno della secessione kossovara-albanese. Oggi il Kossovo è una Repubblica indipendente, in forza del referendum in cui vinse la maggioranza albanese, in nome dell’autodeterminazione dei popoli, coerentemente con i principi fondamentali delle Nazioni Unite. La stessa ONU riconosce il nuovo Stato balcanico.

In nome della coerenza, l’opinione pubblica mondiale si chiede: perché nel caso della CRIMEA, abitata a stragrande maggioranza russa, dove si parla russo, ucraino e tartaro di Crimea, il referendum di secessione ed il principio di diritto internazionale di autodeterminazione dei popoli non sarebbe valido ? Sarebbe, come dice Obama, “illegale” ? Dov’è in questo caso la coerenza giuridica di Obama ? Questi si ostina nel pretendere di comminare sanzioni economiche alla Russia, che l’Europa già alla sessione del G8 diventato G7, ha declinato considerati anche i danni che l’Europa infliggerebbe a sé stessa.. Trovo a tal punto molto giustificata l’ironia del Presidente Putin. Tant’è che le forze ucraine si sono arrese in massa ed hanno abbandonato per sempre la Crimea.

“Cosa fatta capo ha” avrebbe detto il nostro Gabriele D’Annunzio; il quale proclamando l’italianità di Fiume, ben fece ad andarsela a prendere . Nella storia è il fatto che fa il diritto. Con buona pace di Obama e soci…

Fernando Crociani Baglioni

Questa voce è stata pubblicata in Euroitalia e contrassegnata con , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

2 risposte a PROF. CROCIANI BAGLIONI “CRIMEA, PARTE INTEGRANTE DELLA FEDERAZIONE RUSSA”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...