Natale insieme – Crãciun împreunã – canzoni e tradizioni natalizie della Romania e dell’Italia


Comunicato stampa
 
Roma, 16 dicembre 2014
 
Sorprendenti analogie tra il Natale italiano e quello romeno in uno spettacolo di beneficenza in un quartiere dove va consolidata la convivenza. È la chiave di lettura di Natale insieme – Crãciun împreunã – canzoni e tradizioni natalizie della Romania e dell’Italiaproposto dall’Associazione Europaeus, insieme alla Comunità di Sant’Egidio del VI Municipio, al gruppo folkloristico Plai Mioritic e all’Associazione Alpha e Omega domenica, 21 dicembre 2014, dalle ore 15 alle ore 19.
 
Giunto alla seconda edizione, dopo l’esordio nel 2012 all’Accademia di Romania e alla quale partecipò il gruppo di zampognari Bandancia, la manifestazione sceglie una diversa sede, in un territorio dove la presenza di cittadini romeni è molto forte e dove c’è necessità di dialogo e rispetto: Tor Bella Monaca, dove lo spettacolo è ospitato dalla Comunità di Sant’Egidio nella Sala sita in Via Dell’Archeologia, 74.
 
«Una serata anche all’insegna della solidarietà – sottolinea Miruna Cajvaneanu, presidente dell’associazione Europaeus –  Il pubblico potrà effettuare una donazione alla Comunità di Sant’Egidio nel quartiere, per contribuire all’organizzazione del pranzo di Natale per chi ne ha bisogno. L’offerta è libera ma è bello essere generosi».
insieme
 
 
IL PROGRAMMA
 
L’invitato speciale della serata è Steluta FLORISTEAN, solista di musica tradizionale romena della zona di Bucovina. Accanto a lei si esibirà il gruppo folkloristico PLAI MIORITIC con un programma di canti e balli di Natale. La comunità di Sant’Egidio presenterà un attesoPRESEPE VIVENTE con i personaggi tradizionali interpretati dai bambini che frequentano la Scuola della Pace di Tor Bella Monaca , poi sarà il turno dei membri del gruppo THE CHANGE, vincitori, nel 2013, del premio della Giuria Popolare al concorso PLAY MUSIC STOP VIOLENCE organizzato all’Auditorium di Roma.  La giovane Ariadna GHIUTA presenterà due canzoni tradizionali natalizi del proprio repertorio.
 
Il gruppo PLAI MIORITIC presenterà inoltre una mostra – racconto dal vivo dei costumi e oggetti della tradizione romena di Natale:  La Stella, Il Ballo delle Maschere, L’Aratro, Il Gioco della Capra, il Gioco dell’Orso e tante altre sorprese.
 
L’ingresso è libero fino ad esaurimento posti.
 
Steluta FLORISTEAN  – Solista di musica folkloristica romena, originaria di Gura Humorului nella regione di Bucovina. È stata scoperta dalla nota solista Maria Macovei.
 
Ha partecipato a numerosi eventi e spettacoli organizzati in Italia:  “Festa dei Popoli” in Piazza San Giovanni (2011,2012), “Festa dei Lavoratori” in Piazza Vittorio Emanuele (2009, 2010, 2011), Festival Internazionale di Folklore- Radauti (1997),  Festival Nazionale “Zilele Humorului”, “Întâlniri bucovinene”, Festival della Trota – Ciocăneşti, Festival “Doina, canzone dolce”, concerti di Capodanno TVR: “Tradiţii şi colinde”- Bucureşti.
 
Ha cantato con alcuni dei più noti artisti romeni: Maria Macovei, Emilia Bubulac, Ionuţ Dolănescu, Gheorghe Turda ed è invitata costantemente in varie trasmissioni TV su reti nazionali in Romania.

Il Gruppo PLAI MIORITIC è stato fondato nel 2006 ed è composto da 12 ballerini di età compresa tra 14 e 50 anni.
 
Si è esibito in vari spettacoli organizzati a Roma, Viterbo, Palestrina, Cave, Osimo, Sulmona, Rocca di Papa.  E’ stato invitato alla “Festa dei popoli”, manifestazione storica interculturale, che si svolge ogni anno in piazza San Giovanni in Laterano, a Roma.
Ha collaborato con l’Associazione “Spirit Romanesc” partecipando allo spettacolo anniversario dei 50 anni di carriera di Sofia Vicoveanca – una delle più famose interpreti del folklore romeno – evento che si è svolto a Roma nella sala dell’Istituto Teologico Franciscano Bonaventura Serafico. 
La Scuola della Pace di Tor Bella Monaca è un doposcuola gratuito, spazio di amicizia e di educazione alla pace per i bambini delle scuole elementari del quartiere, realizzato dai Giovani per la Pace. Domenica 21 dicembre i bambini della Scuola della Pace animeranno un Presepe Vivente come segno di speranza e di un tempo di pace di cui vogliono essere costruttori e che è tanto atteso nella nostra città.
 
“The Change” è il nome della band di ragazzi giovanissimi, delle scuole medie e superiori di Tor Bella Monaca. Fa parte dei “Sounds for Peace”,un movimento che vuole rispondere al clima di crescente violenza nella città di Roma e nel mondo, facendo musica per la pace. Domenica 21 dicembre “The Change” si esibiranno con vari brani, uno dei quali “WE ARE TOGETHER”, scritto per il Contest PLAY MUSIC STOP VIOLENCE, CAMBIA IL MONDO CON LA TUA MUSICA, organizzato dalla Comunità di Sant’Egidio lo scorso anno all’Auditorium di Roma, ha vinto il premio della Giuria Popolare.
Dott.ssa Miruna Cajvaneanu

Giornalista
Twitter: @cmiruna

Presidente Associazione Europaeus
Blogger- Huffington Post Italia

Questa voce è stata pubblicata in Euroitalia e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...