Antonianum, Raimondo Lullo e l’incontro fra culture


Esposizione commemorativa del 7° centenario della morte di Raimondo Lullo

Dal 22 febbraio al 31 marzo 2017

Inaugurazione: 22 febbraio 2017 – Ore 18:30

Pontificia Università Antonianum – Cripta della Basilica di Sant’Antonio in Laterano

Via Merulana, 124 – 00185 Roma

Raimondo Lullo (1232-1316) è un esempio emblematico dell’incontro fra culture che si verifica nel Medioevo. Concepisce un progetto personalissimo e di straordinaria portata: intellettuale e scrittore, fu al tempo stesso un attivista capace di partire in missione verso il Vicino Oriente o il Magreb, di entrare in contatto e di disputare con saggi e pensatori musulmani dell’epoca, di rivolgersi alle maggiori potenze politiche ed ecclesiastiche dell’Occidente: Roma, la Francia, le Repubbliche italiane, la Corona d’Aragona. Inoltre, la sua produzione scritta è prodigiosa: 265 titoli sugli argomenti più diversi. Questa esposizione, presentata in occasione del 7° centenario della sua morte (avvenuta a Tunisi alla fine del 1315 o durante il ritorno a Maiorca all’inizio del 1316), ripercorre la vita e l’opera del pensatore maiorchino, sottolineando l’aspetto del dialogo interculturale con il mondo musulmano in un’epoca in cui il Mediterraneo era soprattutto spazio di conflitti o di scambi commerciali.

locandina-lullo

 

Questa voce è stata pubblicata in Euroitalia, Storia e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...