ROCCARASO VOLA, DAL 3 AL 5 AGOSTO. FESTIVAL DEGLI AQUILONI, VI° EDIZIONE


Tra l’Aremogna e il Pratone, spettacoli divertenti: aquiloni statici e acrobatici, lancio caramelle dal cielo, merenda gratuita per tutti i bambini, spettacolo di luci.  

L’edizione 2018, ancora più ricca di piacevoli novità, si svilupperà per tre giorni, tra il bacino dell’Aremogna e il cuore del paese dove, sul “Pratone”,  ci saranno anche una serie di iniziative promosse in occasione dell’arrivo della Transiberiana d’Italia.

“In pochi anni questa manifestazione si è imposta fra quelle più interessanti che puntano ad avvicinare le famiglie alla montagna –  hanno spiegato la presidente dell’Associazione degli Albergatori Maria Vittoria Bucci e la consigliera Giulia Cipriani – abbiamo bisogno di iniziative promozionali di qualità che ci permettano anche in questa stagione di far conoscere la straordinaria bellezza del nostro territorio con un’offerta “plurale” che propone un’alternativa di esperienze, ricca di emozioni e di sostenibilità, per chi sceglie di trascorrere le vacanze estive a Roccaraso”.

Giunta alla VI edizione, la manifestazione promossa dall’associazione degli Albergatori “Roccaraso-Rivisondoli”, ripropone uno degli appuntamenti più attesi dell’estate: aquiloni statici e acrobatici,  lancio caramelle dal cielo,  laboratorio aquiloni,  spettacolo di luci in notturna sul Pratone.

Programma Festival degli Aquiloni 2018

Roccaraso Vola” si aprirà domani, venerdì 3 agosto alle 10,  con la messa in volo degli aquiloni statici e acrobatici e si concluderà nel pomeriggio di domenica 5 agosto.

Sabato 4 agosto dalle 16.30 alle 18.30, è prevista la “Merenda gratuita per tutti i bambini”. L’evento è promosso in collaborazione con l’associazione “Il sogno di Iaia Onlus”.

Fonte: http://www.roccarasoturismo.it/

 

Da Alessandro Bucci a “La Baita”, a 2000 metri di quota, sei accolto e riverito come un re. Qui sostavano il Principe di Piemonte Umberto di Savoia e le sue sorelle principesse, tra le quali Giovanna Regina di Bulgaria, Iolanda Contessa Calvi di Bergolo, Mafalda d’Angravia Assia e Maria di Borbone Parma. Roccaraso conferì la Cittadinanza Onoraria a S. M. il Re Umberto II, in ricordo delle auguste presenze in villeggiature invernali ed estive della Real Casa d’Italia. Fin dagli anni ’20 e ’30. Il Senatore Giovanni Leone, Presidente della Camera, quindi Presidente della Repubblica italiana, fu per tutta la vita ospite di Roccaraso appassionato dell’Aremogna. Roccaraso conferì al Capo dello Stato la Cittadinanza Onoraria e gli intitolò la piazza antistante il Municipio. Entrando tali indimenticabili presenze nella storia del borgo abruzzese celebrato per i suoi campionati invernali di sci a livello internazionale, quale Cortina del Sud. Conte prof. Fernando Crociani Baglioni. P.S. Un particolare omaggio ad Alessandro Bucci, titolare de “La Baita”, il quale di tanta storia, tradizione e tutela della natura di sí incontaminato territorio, è testimone e custode. Così come suo padre Franco.

Annunci

Informazioni su Simona Cecilia Crociani Baglioni Farcas

Promuoviamo i giovani e le nuove generazioni quali protagonisti nella costruzione della comunità europea, nostra Casa comune. Continuo è il nostro supporto nella loro formazione ed educazione alla cittadinanza attiva, così come l'attività di comunicazione, informazione e collaborazione con le amministrazioni, gli enti locali, le associazioni e le comunità per un "Futuro Insieme" ...con una Patria europea comune. CONTATTI Email: futuroinsieme2012@gmail.com Tel. cell.: 39 320 1161307
Questa voce è stata pubblicata in Euroitalia e contrassegnata con , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...