19 LUGLIO: CICLOVIA DEL SANGRO. PRESENTAZIONE PROGETTO A CASTEL DI SANGRO


Dalla montagna al mare, attraversando il territorio di due regioni, Abruzzo e Molise, nelle province di L’Aquila, Isernia e Chieti, con i rispettivi venti comuni.

Domani, venerdì 19 luglio, alle 18, presso il teatro Tosti di Castel di Sangro (AQ) (Via Porta Napoli, 46), alla presenza dei sindaci dei comuni interessati, sarà presentata la nuova ciclabile del Sangro. Un progetto interregionale che attraversa i territori delle provincie di L’Aquila, Isernia e Chieti, immergendosi nei paesaggi mozzafiato che caratterizzano le Regioni Abruzzo e  Molise, dai rilievi montuosi dell’Alto Sangro sino al mare, seguendo le anse naturali del fiume Sangro.

All’evento interverranno l’Assessore alle attività produttive, turismo, cultura e spettacolo della Regione Abruzzo Mauro Febbo, il Presidente della Regione Molise Donato Toma, l’Assessore regionale alla sviluppo economico, turismo e marketing del Molise Vincenzo Cotugno, il Presidente della Provincia di Isernia Roberto di Pasquale, della Provincia di Chieti Mario Pupillo e il Sindaco di Castel di Sangro e Presidente della Provincia di L’Aquila, Angelo Caruso.

Il nuovo percorso di circa 81 km si collega a monte alle piste già realizzate e in corso di realizzazione a Castel di Sangro, proseguendo le ciclabili individuate nell’intervento PSRA/59B del masterplan Abruzzo, e a valle si ricollega con la Via Verde Costa dei Trabocchi in corso di realizzazione. Il progetto  fa parte di una più ampia proposta di mobilità sostenibile multimodale di oltre 160 km.

Si vuole dare origine così ad un dialogo tra i territori, un filo conduttore capace di realizzare un unico complesso di infrastrutture dedicate al trasporto e alla mobilità sostenibile, che terrà conto della diversità dei paesaggi, della loro morfologia, storia e cultura per un uso più sapiente e sostenibile del nostro territorio.

Alla base del progetto c’è l’idea di migliorare la qualità della vita dei cittadini, puntando all’ampliamento dell’offerta turistica, favorendone la crescita lungo l’itinerario, alla riscoperta di borghi inediti lungo il Sangro.

Il turismo sostenibile e ciclistico risulta tra i settori in costante e netta crescita,  capace di generare opportunità economiche e occupazionali diffuse sull’intero territorio e durevoli nel tempo, in armonia con il paesaggio e l’ambiente. Si auspica così di incentivare il fiorire di varie economie locali di piccola-media impresa turistica, il settore dell’agriturismo,  valorizzando l’immenso patrimonio culturale e ambientale del territorio, lungo le sponde del Sangro, dei laghi e delle città.

A margine della presentazione verrà proposta la sottoscrizione di un protocollo di intesa. Obiettivo della giornata è quindi di creare una sinergia attorno al progetto per promuoverne il finanziamento e la realizzazione, favorendo iniziative infrastrutturali ed economiche che stimolino nuova occupazione e valorizzino il patrimonio ambientale e culturale del territorio interessato.

Questa voce è stata pubblicata in Euroitalia e contrassegnata con , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...