Roma. Storia dell’italiano linguistico-letterario: ciclo di seminari all’Università LUMSA


Dal 17 gennaio 2023
Ore 10.30 e 14.30
Università LUMSA – Aula 22
Piazza delle Vaschette 101 – Roma
Anche online su Google Meet

Il collegio docenti del Dottorato di ricerca in Educazione, linguaggi, culture (curriculum linguistico-letterario), attivo presso il Dipartimento di Scienze umane dell’Università LUMSA, dedica un ciclo di seminari all’italiano linguistico-letterario, soffermandosi in un percorso non diacronico su alcune delle sue più significative declinazioni storiche.

I seminari – fruibili anche in modalità online su Google Meet ­– ripercorreranno le origini della lingua e della letteratura italiana attraverso le testimonianze di San Francesco d’Assisi e della Scuola poetica siciliana, per approdare al linguaggio poetico novecentesco di Umberto Saba.

Gli incontri, organizzati con l’apporto della prof.ssa Caterina Verbaro (vice-coordinatrice del Dottorato in Educazione, linguaggi, culture, Università LUMSA), sono quattro e si terranno in tre date, il 17 gennaio (due incontri), il 26 gennaio e l’8 febbraio 2023, secondo questo programma:

  • 17 gennaio 2023, ore 10.30 – 13.00, Aula 22, Università LUMSA, Piazza delle Vaschette 101, Roma.
    Prof.ssa Patrizia Bertini Malgarini (Università LUMSA)
    Elementi di grammatica storica. Le origini

Il seminario offrirà spunti su quel complesso di cambiamenti che sono intervenuti in un intervallo di tempo determinato all’interno di una comunità umana geograficamente definita che usa un linguaggio riconducibile alla stessa grammatica

  • 17 gennaio 2023, ore 14.30 – 17.00, Aula 22, Università LUMSA, Piazza delle Vaschette 101, Roma.
    Prof.ssa Marzia Caria (Università LUMSA)

La Scuola poetica siciliana, su cui è incentrato il seminario, è quell’importante movimento letterario che s’affermò presso la corte di Federico II in Sicilia (XIII secolo) e che rappresenta una delle prime testimonianze di una produzione lirica elaborata in volgare italico ispirata alla tradizione trobadorica provenzale. Costituì un modello che venne a diffondersi nelle comunità linguistiche della Toscana e della Lombardia.

  • 26 gennaio 2023, ore 15.30 – 18.00, Aula 22, Università LUMSA, Piazza delle Vaschette 101, Roma.
    Prof.ssa Claudia Carmina (Università di Palermo)
    Gli orologi di Saba. Tempo e lingua nel Canzoniere.

A 140 anni dalla nascita dello scrittore e poeta triestino Umberto Saba, il seminario offre un approfondimento sulla poetica che permea il Canzoniere (1921), opera che rivela un continuo lavorìo di levigatura linguistica, ossequioso a quel concetto di “rotondità del tempo” che scandisce nell’ordine dell’eternità il caos dell’esistenza.

  • 8 febbraio 2023, ore 10.00 – 12.00, Aula 22, Università LUMSA, Piazza delle Vaschette 101, Roma.
    Prof. Marco Bartoli (Università LUMSA)
    Quando Francesco d’Assisi è diventato il primo poeta della lingua italiana?

Il Cantico delle creature di Francesco d’Assisi è un componimento poetico scritto in volgare umbro intorno al 1224 e riconosciuto come una delle prime opere della letteratura italiana. Il seminario permetterà di conoscere il percorso che dal Romanticismo in poi porta a considerare Francesco il primo poeta della lingua italiana.

La locandina

Informativa privacy

Pubblicità

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un’icona per effettuare l’accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s…

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: